Cos’è Bytom (BTM)? | Guida per principianti

Cos’è Bytom?

Bytom è un protocollo blockchain per applicazioni di asset finanziari e digitali. Utilizzando il protocollo Bytom, sia gli individui che le imprese possono registrare e scambiare non solo risorse digitali (ad esempio Bitcoin) ma anche risorse tradizionali (ad esempio titoli, obbligazioni o anche dati di intelligence).

Il problema: Le risorse del mondo reale stanno diventando tokenizzate mentre spostiamo i registri di proprietà e scambiamo registri sulla blockchain. Da un livello di protocollo, tuttavia, attualmente non esiste un modo unificato per mappare tali risorse dal mondo fisico a quello digitale. Al di là della mappatura, deve ancora esserci una certa interoperabilità tra le due forme di asset per creare un ecosistema coeso. Finché ciò non accadrà, è difficile immaginare un mondo “tokenizzato”. Questo è ciò che Bytom punta a risolvere.

In questa guida per principianti di Bytom, esamineremo:

Come funziona Bytom?

La missione di Bytom è “collegare il mondo atomico [fisico] e il mondo dei byte [digitale], per costruire una rete decentralizzata in cui possono essere registrati e scambiati vari asset di byte e asset atomici”.

I tre tipi di asset Bytom sono:

  • Attività di reddito: Questi includono asset deteriorati, investimenti del governo locale e campagne di crowdfunding.
  • Attività di capitale: Questa classe di attività richiede la verifica dell’investitore per i trasferimenti e include cose come azioni di società private e azioni di un investimento non pubblico.
  • Attività cartolarizzate: Questo tipo di attività ha un flusso di cassa prevedibile. Gli esempi includono debiti e prestiti automobilistici.

Puoi scambiare tutte queste risorse on-chain con il protocollo Bytom. E questo ha molti vantaggi. La registrazione della proprietà e degli scambi delle risorse sulla blockchain crea un sistema più efficiente e sicuro di quello attualmente disponibile.

Rimuove gran parte del sovraccarico che gli intermediari creano nei trasferimenti di risorse e nella tenuta dei registri. La rimozione degli intermediari comporta una riduzione dei costi e dei tempi di trasferimento. Questa rimozione ha anche l’ulteriore vantaggio di darti il ​​pieno controllo delle tue risorse. Non devi più fidarti di una terza parte per tenere registri accurati perché sono archiviati in un registro pubblico immutabile. Inoltre, poiché i record delle risorse sono distribuiti in tutto il mondo tra i nodi, non esiste un singolo punto di errore in cui un attore malintenzionato possa manipolare i dati.

Il protocollo Bytom include anche la capacità di transazioni cross-chain tramite catene laterali. Per fare ciò come sviluppatore, è sufficiente creare una versione più piccola della catena ed eseguire chiamate API tramite contratti intelligenti per verificare l’attività di rete su quella catena principale. In questo modo, le chiamate consentono di trasferire risorse tra le catene e persino di distribuire i dividendi anche attraverso la catena laterale.


Bytom Token (BTM)

Il Bytom Token (BTM) ha tre usi principali nell’ecosistema Bytom:

  1. Commissioni di transazione
  2. Dividendi
  3. Depositi per emissione di attività

Ci sono attualmente 987 milioni di BTM in circolazione con estensione fornitura totale di 2,1 miliardi che entrano in circolazione attraverso l’estrazione. Il team ha distribuito il 30 percento della fornitura ai partecipanti ICO e ha creato un pool per i premi minerari con il 33 percento della fornitura totale. I gettoni rimanenti sono tenuti in riserva, utilizzati per lo sviluppo del business o sono stati dati a investitori privati.

Architettura di sistema

L’architettura Bytom è suddivisa in tre livelli: Applicazione, Contratto e Libro mastro.

Livelli dell'architettura del sistema Bytom

Il Livello applicazione è ciò con cui interagisci come utente finale. Ciò include le app per dispositivi mobili e Web con cui lavori per gestire le tue risorse. Interagire con questo livello attiva le chiamate di contratto, hai indovinato, il livello del contratto.

Il Strato contrattuale contiene due tipi di contratti. Il primo, il Genesis Contract, rilascia e verifica altri smart contract sulla rete. Ancora più importante, tuttavia, garantisce che tutte le risorse che utilizzano Bytom aderiscano alle regole di standardizzazione del protocollo.

Il prossimo, il contratto generale, ha due funzioni simili. La prima funzione facilita lo scambio di asset tra utenti del protocollo. Il secondo stabilisce e verifica la distribuzione dei dividendi. Per distribuire una nuova risorsa tramite il contratto generale, devi prima inviarla al contratto Genesis per l’approvazione.

Infine, il fondamento del protocollo Bytom è il Livello contabile. È qui che Bytom si connette alla blockchain. Questa blockchain è senza autorizzazione, pubblica e utilizza un algoritmo di consenso Proof-of-Work (PoW). A differenza di altri progetti PoW, è possibile utilizzare un ASIC per eseguire il mining in rete e il team lo incoraggia persino nel proprio carta bianca.

Bytom team & progresso

Con sede in Cina, il Bytom squadra include alcuni pezzi grossi dello spazio blockchain. Il fondatore Chang Jia ha lasciato il mondo della scrittura di fantascienza per creare 8btc, uno dei più grandi siti di notizie su Bitcoin e blockchain in Cina.

L’altro socio fondatore, Duan Xinxing, è l’ex vicepresidente di OKCoin, uno dei più grandi scambi di risorse digitali al mondo.

Il progetto è iniziato a gennaio 2017 e da allora il team ha compiuto progressi costanti. Hanno rilasciato la loro prima testnet nel settembre dello stesso anno e hanno lanciato la prima versione della mainnet alla fine di aprile di quest’anno. Il progetto ha anche superato ufficialmente il test Howey, il che significa che la SEC non classificherà il token come sicurezza.

Bytom progress roadmap

Non ci sono molti altri progetti che tentano di raggiungere gli stessi obiettivi di Bytom. Ravencoin è un altro progetto (anche se attualmente molto più piccolo) che vuole migliorare i trasferimenti di asset. A differenza di Bytom, Ravencoin è resistente all’ASIC. Puoi anche visualizzare i progetti che tokenizzano le risorse di gioco, come WAX ​​ed Enjin Coin, come concorrenti. Sebbene inizino con l’industria dei giochi, i team di progetto hanno in programma di espandersi anche in altri tipi di risorse.

Trading

Bytom ha avuto un percorso commerciale turbolento nel corso della sua storia. A parte un breve picco subito dopo l’inizio della negoziazione della moneta ad agosto, il prezzo è rimasto relativamente stabile a circa $ 0,08 (~ 0,000013 BTC) per la maggior parte del 2017. Il prezzo ha visto un leggero aumento quando il progetto ha superato il test di Howey nell’ottobre 2017, ma non ha visto una crescita significativa fino a metà dicembre poiché è cresciuta con il resto del mercato.

Continuando a seguire il mercato in generale, il prezzo di Bytom è sceso bruscamente a gennaio 2018, ma da allora si è ripreso bene. Verso la fine di aprile, il prezzo di BTM ha raggiunto il massimo storico di $ 1,13 (~ 0,000124 BTC). Tuttavia, ora si trova a ~ $ 0,71 (~ 0,000081 BTC).

Come con la maggior parte degli altri progetti, gli annunci di partnership e l’adozione aggiuntiva dovrebbero far aumentare ulteriormente il prezzo.

Dove acquistare BTM

Per una criptovaluta con una capitalizzazione di mercato grande quanto BTM, potresti essere sorpreso di scoprire che non è elencata in molti dei principali scambi.

BTM è più comunemente acquistato su RightBTC, uno scambio con sede a Dubai, con BTC. Puoi anche scambiare USDT, BTC o ETH con BTM su Huobi e Bibox.

Per un elenco completo di scambi e coppie di scambio per BTM, controlla CoinMarketCap.

Dove conservare BTM

Dovresti memorizzare il tuo BTM nel Bytom portafoglio ufficiale. È disponibile sui sistemi operativi Windows, Mac e Linux. Il team ha anche creato un file Manuale d’uso per aiutarti a configurare e utilizzare il portafoglio.

Al momento della stesura di questo documento, Bytom sta convertendo i token ERC20 BTM nei normali token BTM sulla blockchain Bytom. Se acquisti BTM ora, assicurati di contattare l’exchange per chiarire quali token stai ricevendo. Dovresti inviare solo i normali token BTM al portafoglio ufficiale.

Conclusione

Bytom sta creando un protocollo di interoperabilità per consentire il trasferimento e la gestione di risorse fisiche e digitali. Il team è guidato da alcuni dei primi evangelisti della blockchain e hanno raggiunto traguardi chiave sin dalla loro fondazione nel 2017.

In caso di successo, potremmo vedere una nuova era di un mondo tokenizzato con risorse digitali che rappresentano qualsiasi cosa, da una quota aziendale a un appezzamento di terreno. Sebbene sia ancora presto, il futuro sembra promettente sulla base del lavoro che il team di Bytom ha completato finora.

Risorse aggiuntive di Bytom

Twitter

Telegramma

Reddit

Github

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map