Uno sguardo al debito sul prestito Bitcoin: ne vale la pena?

In qualità di investitore di criptovalute, sei indubbiamente incappato in annunci della piattaforma di prestito Bitcoin. Queste piattaforme sono disponibili in tutte le diverse dimensioni e ciascuna con procedure diverse. Il prestito di bitcoin ha guadagnato popolarità per la prima volta nel 2017 quando il mercato delle criptovalute è salito alle stelle a nuovi livelli. Il clamore della crypto mania dello scorso anno ha anche creato un ambiente privilegiato per il prestito di Bitcoin.

Oggi, numerose piattaforme di prestito Bitcoin offrono tutti i tipi di servizi di finanziamento, poiché i servizi di finanziamento di ogni tipo sono molto popolari e puoi persino trovare siti per Consolidazione del debito che sono ottimi per questo. Le opzioni di finanziamento includono l’ottenimento di un prestito per acquistare Bitcoin, l’utilizzo del Bitcoin per ottenere un prestito in fiat e il prestito della tua criptovaluta ad altri in cerca di finanziamenti. Sebbene tutte queste piattaforme offrano servizi diversi, hanno tutte una cosa in comune: scommettono che il prezzo delle criptovalute continuerà a salire.

Leva

L’obiettivo principale delle piattaforme di prestito Bitcoin è fornire agli utenti una maggiore leva nei loro sforzi di trading. La leva finanziaria è una strategia di investimento in cui moltiplichi l’efficacia delle tue operazioni tramite denaro preso in prestito. È una strategia comune nel mercato azionario.

In teoria, il concetto suona fantastico. Ottieni un prestito per 10.000 USD, compri Bitcoin, il prezzo aumenta e ridi fino in banca. In realtà, il processo è molto più difficile di questo e, nella maggior parte dei casi, gli investitori si trovano con enormi mucchi di debiti.

Ottieni un prestito per acquistare Bitcoin

L’acquisto di Bitcoin può diventare costoso. Ammettiamolo, molti nuovi investitori che starebbero meglio con Bitcoin invece investono in altcoin più economici perché possono possedere monete intere a una frazione del costo. Gli investitori esperti in criptovalute comprendono che detenere una percentuale di Bitcoin può essere molto più prezioso che possedere un altcoin completo.

Le società di prestito hanno rapidamente riconosciuto sia il desiderio degli investitori di possedere monete complete sia l’allontanamento delle piattaforme di prestito tradizionali dallo spazio crittografico. Questo desiderio ha portato a un’ondata di piattaforme di prestito Bitcoin che sono emerse nell’ultimo anno. Queste piattaforme forniscono agli utenti più liquidità per acquistare le loro criptovalute. SoFi è una di queste piattaforme che ha guadagnato popolarità nel corso dell’anno precedente. SoFi ti fornisce l’accesso a fondi fiat per acquistare direttamente criptovalute. La piattaforma offre anche rifinanziamento di prestiti agli studenti e prestiti personali.

Sofi tramite Hompage

SoFi tramite Hompage

Ottieni un prestito in Bitcoin

Un’altra strategia emergente nel settore dei prestiti Bitcoin sono i prestiti cripto-diretti. Queste piattaforme saltano del tutto la valuta fiat. Invece, ricevi il tuo credito direttamente in Bitcoin. Esistono tradizionalmente due tipi di prestiti diretti Bitcoin. Il primo tipo di prestito proviene da una società di prestito, mentre alcune nuove società di prestito lo consentono richiedere un prestito auto in bitcoin, l’unico avvertimento è che il concessionario di automobili deve accettare anche Bitcoin.

Il secondo tipo di strategia di prestito diretto di Bitcoin consiste nel metterti in contatto con altri investitori che cercano di prestare i loro Bitcoin in cambio di alcuni interessi sul prestito. Piattaforme come BTCPOP, Bitbond, e Nebeo specializzato in questi tipi di transazioni.

Ottieni un prestito Fiat usando il tuo Bitcoin come garanzia


Il rovescio della medaglia dell’equazione, hai circa un migliaio di possessori di Bitcoin che controllano la stragrande maggioranza dei Bitcoin esistenti. La maggior parte di questi individui sono Bitcoin HODLer di lunga data e, pertanto, non hanno alcun desiderio di vendere le loro preziose monete. Fortunatamente per queste persone, ora possono ottenere prestiti in valuta fiat usando il loro Bitcoin come garanzia.

Inlock è una di queste piattaforme per offrire questi servizi agli investitori. In un recente colloquio, Il CEO di Inlock, Csaba Csabai, ha spiegato come i principali detentori di Bitcoin si trovino in una posizione unica. Csabai ha spiegato come la sua azienda abbia scoperto che il 40% dei Bitcoin del mondo non si è spostato dai propri portafogli da oltre un anno. Ha anche vantato i vantaggi fiscali di questa strategia. Le operazioni di criptovaluta sono soggette a tasse nella maggior parte dei paesi, ma usare il tuo Bitcoin come garanzia non lo è.

SALT è un’altra popolare piattaforma di prestito collaterale Bitcoin. L’azienda offre la verifica in giornata e non richiede alcun controllo del credito. SALT è considerata una delle piattaforme di prestito Bitcoin più legittime oggi sul mercato. La piattaforma ha ricevuto una copertura mediatica significativa, inclusi articoli in Forbes, Bloomberg, e NASDAQ.

Bitcoin Lending Scams

Sfortunatamente, il settore dei prestiti Bitcoin ha visto una serie di recenti scandali che sono costati agli investitori miliardi. Uno dei più noti di questi scandali è BitConnect. Questa piattaforma di prestito peer-to-peer ha ottenuto investitori per enormi somme di denaro dopo aver chiuso bruscamente le sue operazioni nel gennaio di quest’anno.

BitConnect è rapidamente salito a una posizione dominante nel mercato dopo un ICO di successo ospitato nel 2016. La piattaforma è ampiamente mostrata come un perfetto esempio del perché non essere coinvolti nel prestito di Bitcoin. BitConnect ha fatto notizia per la sua strategia di schema Ponzi e per la campagna di marketing superiore. Charlie Lee, il fondatore di Litecoin, ha espresso preoccupazione per la piattaforma alla fine dell’anno scorso tramite un tweet virale. Bitconnect interrompe le sue operazioni entro un mese dall’avviso.

Mi è stato chiesto cosa penso di BitConnect. In superficie, sembra un classico schema ponzi. Non ci investirei e non lo consiglierei a nessun altro.

Seguo questa regola pratica:

“Se sembra un file &# 129414 ;, cammina come un &# 129414; e ciarlatani come un file &# 129414 ;, allora è un ponzi. ” &# 128514;

– Charlie Lee [LTC⚡] (@SatoshiLite) 30 novembre 2017

Problemi con il prestito Bitcoin

A gennaio rapporto ha rivelato che fino al 18,15% dei Bitcoin acquistati di recente sono stati acquisiti utilizzando il credito. Queste statistiche hanno anche mostrato che circa il 22% di questi debiti non viene ripagato. Considerando la volatilità del mercato delle criptovalute, potrebbe essere nel tuo migliore interessi per risparmiare i tuoi fondi e acquistare la tua criptovaluta a titolo definitivo. Per quelli di voi che non hanno la pazienza o l’abilità di trading per convertire questi fondi prestati, il prestito Bitcoin può essere un’opzione intelligente.

Prestito Bitcoin: dipende da te

Decidere se una strategia di prestito Bitcoin è corretta per te può richiedere una seria ricerca dell’anima. È passato quasi un anno da quando Bitcoin ha raggiunto il suo massimo storico, poco meno di 20.000 USD. Per coloro che hanno ottenuto prestiti a questo prezzo, non c’è dubbio che rimpiangano la decisione per il momento. Si spera che in futuro il mercato delle criptovalute torni a questi giorni di gloria e che tutti possano ripagare i propri debiti. È molto più probabile che questi debiti rimarranno non pagati per gli anni a venire.

Sei interessato a saperne di più sul prestito Bitcoin? Dai un’occhiata al nostro confronto tra Ethlend e SALT.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map