The Obelisk Miner SC1: gli ASIC open source hanno un futuro?

La centralizzazione del mining rimane un tema caldo nella comunità delle criptovalute. Membri ben informati continuano a sottolineare che la crescente quota di mercato di Bitmain in Bitcoin (e altre criptovalute proof-of-work) è una delle principali fonti di preoccupazione. Il minatore SC1 è stato lanciato di recente e la società dietro l’impianto sta adottando un approccio rigoroso contro i fornitori di ASIC monopolio. Obelisk sta portando un approccio alternativo al mining ASIC, ma può rimettere il potere nelle mani delle persone?

Chi è l’obelisco?

Obelisk è lo stesso team dietro Siacoin, la soluzione di cloud storage decentralizzata che si occupa di Microsoft e Amazon. Sia utilizza anche il proof-of-work per proteggere la sua rete e di conseguenza sta affrontando alcuni degli stessi problemi di mining di Bitcoin. A tal fine, il team di Obelisk spera di sfidare le aziende che dominano l’offerta come Bitmain costruendo i propri ASIC sia per il mercato minerario Sia che per quello Decred:

Annunciata la prevendita del miner Obelisk Sia ASIC! La prevendita inizia mercoledì alle 14:00 EST, sarà aperta per 7 giorni. https://t.co/CgbwRKCsIc

– Sia Tech (@SiaTechHQ) 23 giugno 2017

Il problema

Bitcoin è un metodo veloce e affidabile per scambiare valore in tutto il mondo. Ma una valuta decentralizzata ha poco senso se l’infrastruttura utilizzata per proteggerla non lo è. Bitmain è uno dei principali, se non il principale fornitore di hardware di mining ASIC. La loro posizione di potere, tuttavia, ha anche guadagnato loro una reputazione piuttosto nota nei circoli crittografici.

Zach Herbert, uno dei membri principali di Sia, ha evidenziato alcuni dei problemi che il mining centralizzato può causare in un post all’inizio di quest’anno (2018):

Bitmain ha una solida esperienza in Bitcoin nel lavorare attivamente per minare lo sviluppo di base, bloccando importanti aggiornamenti di rete (Segwit), sostenendo fork controversi (Bitcoin Cash), costruendo in backdoor (Antbleed) e molto altro. Consideriamo Bitmain un cattivo attore nello spazio delle criptovalute.

Le sue parole sono arrivate dopo che Bitmain ha sorpreso l’intero mercato minerario Siacoin con l’annuncio dell’Antminer A3. Un rig progettato specificamente per minare Siacoin e competere con l’offerta di Obelisk:


Bitmains A3 Antminer. Un lancio a sorpresa per competere nel mining di Siacoin

Bitmains A3 Antminer. Un lancio a sorpresa per competere nel mining di Siacoin.

Naturalmente, questo non è andato bene con i minatori Siacoin che avevano già preordinato il minatore di Obelisk sei mesi prima. Per aggiungere a quello schiaffo in faccia, Bitmain stava offrendo ai clienti un termine di consegna di 10 giorni sui loro ordini. Ciò ha effettivamente consentito agli acquirenti di A3 di iniziare a realizzare profitti quasi sei mesi prima che gli acquirenti di SC1 ricevessero i loro impianti. Se mai c’è stata una dichiarazione di guerra nel mining di criptovalute, è stata questa.

Inoltre, nell’attesa di ricevere i loro SC1, la redditività continua a diminuire man mano che più miner proteggono la rete e la difficoltà algoritmica aumenta. Vedi la situazione. Cosa deve fare un produttore? Bene, Obelisk potrebbe avere una soluzione. O almeno così dicono.

Trampolino di lancio

Launchpad è un servizio relativamente nuovo di Obelisk che mira a risolvere il problema dei minatori su larga scala che riducono i nuovi giocatori nel mercato. Obelisk intende sviluppare, in collaborazione con i nuovi creatori di monete, un algoritmo di mining unico e il successivo hardware di mining per tale algoritmo.

Questo servizio dovrebbe consentire agli sviluppatori di monete di controllare il lancio della propria moneta nascondendo in primo piano i dettagli hardware e algoritmici. Una volta lanciata la moneta, gli ASIC possono essere distribuiti uniformemente alla comunità per garantire che la potenza di elaborazione non sia controllata o minata segretamente da pochi grandi giocatori come Bitmain.

Minatori di obelisco per le reti Siacoin e Decred

Minatori di obelisco per le reti Siacoin e Decred

Inoltre, Obelisk mira a mantenere la parità di condizioni offrendo i progetti al pubblico al momento del lancio. Ciò consentirà ai produttori concorrenti di portare le proprie versioni sul mercato in tempo. È una visione piuttosto grandiosa, ma Obelisk ritiene che questi possano essere i primi passi per creare uno standard a livello di settore per l’hardware di mining che abbia la decentralizzazione come principio fondamentale.

Sembra fantastico. Allora qual è il trucco? Bene, il servizio ti costerà $ 10 milioni per ottenere il tuo Launchpad personale. La teoria sostiene che un ASIC e un algoritmo unici dovrebbero dare alla prima generazione di minatori un vantaggio di quattro mesi. In teoria, questo sarebbe tempo sufficiente per recuperare i costi e continuare a competere fino a quando sul mercato non arriveranno ASIC migliori.

Il dramma continua

Nonostante un tentativo piuttosto nobile di affrontare la centralizzazione mineraria, Obelisk continua ad affrontare alcune delle sue controversie. La specifica del minatore SC1 originale nel luglio del 2017 è stata annunciata con un tasso di hash di 800 GH / s +. Nel maggio di quest’anno (2018) il team ha annunciato solo il test dei chip ha rivelato velocità di circa 550 GH / s. Obelisk purtroppo non è stato in grado di mantenere le promesse iniziali di hash rate e attualmente sta vendendo il prodotto finale tramite il proprio sito Web a 550 GH / s.

Per aggiungere al dramma, molti utenti effettivamente non hanno ricevuto i loro ordini in tempo e Obelisk ha dovuto compensare i clienti per la perdita di entrate minerarie. Infine, e forse più controverso, la squadra recentemente ha deciso di fare il fork della rete Sia nel tentativo di bloccare la concorrenza di artisti del calibro di Bitmain e Innosilicon. Questa mossa ha chiaramente beneficiato i clienti di Obelisk. Una mossa piuttosto divertente se si considera che per impedire l’influenza di monopolio ora hanno creato la propria.

Obelisk Miner: un modello per il futuro o una moda passeggera?

Nonostante la visione di Satoshi di un futuro più equo per la finanza, sembra che la lotta per il potere e il controllo continui. È chiaro che Bitmain continua a fare, beh #bitmainthings. Quindi è comprensibile da dove provenga il team dietro Sia e Obelisk.

Detto questo, tuttavia, Obelisk con le loro stesse parole ammette che Launchpad sarà inizialmente centralizzato attorno a un singolo produttore di ASIC all’inizio. Inoltre, a parte le loro promesse, come farà la comunità a sapere effettivamente se non hanno trattenuto un certo numero di piattaforme per estrarre segretamente monete per se stessa??

Rispettati sostenitori delle criptovalute come Andreas Antonopolous hanno precedentemente sottolineato gli effetti dannosi che la resistenza ASIC può effettivamente portare. Tuttavia, ciò non scoraggerà i fan più accaniti di Siacoin. Con così tante sfide in questo spazio, il minatore dell’obelisco può essere un modello per il futuro? Chi lo sa. Per ora, la centralizzazione del mining rimarrà un tema caldo.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map