Elastos CMO Fay Li su Bitmain Merged Mining, Trinity e Beyond

Se stai leggendo questo articolo, è probabile che tu sia in qualche modo immerso nel mondo di Internet e nell’economia digitale. Probabilmente hai acquistato brani, film e libri che tutti vivono online. Queste risorse digitali sono “tue” in quanto hai i diritti di accedervi in ​​qualsiasi momento. Sembra un contratto equo e ragionevole, anche se leggermente meno potente rispetto agli oggetti fisici e tangibili del mondo tradizionale (alberi morti, CD di plastica, ecc.).

Il tuo accordo con le tue risorse digitali diventa un po ‘confuso quando si tratta dei tuoi dati. Questi dati comprendono cose come chi sei, quali sono i tuoi interessi, come interagisci con Internet e cosa acquisti. Una volta che i tuoi dati sono disponibili, possono essere utilizzati per qualsiasi cosa come annunci innocenti per venderti cose o, in altro modo, manipolarti per agire in modi che altrimenti non faresti.

C’è una profonda tana di coniglio quando si tratta di apprendere i problemi con Internet moderno e come un Internet decentralizzato può risolvere molti di questi problemi. Un buon punto di partenza sarebbe capire uno dei progetti di punta nello spazio.

Fay Li

Fay Li

Elastos (ELA) è un Internet basato su blockchain che consente agli utenti di avere il controllo completo delle proprie risorse digitali. È anche uno dei pochi progetti blockchain che ha effettivamente raggiunto i traguardi previsti e sta rapidamente andando avanti. Il progetto si aggira attualmente su una capitalizzazione di mercato di circa $ 50 milioni e ha attratto investimenti da figure di spicco come il CEO di Bitmain Jihan Wu.

Ci siamo collegati con Elastos CMO Fay Li e ha esaminato le recenti partnership di Elastos e il prossimo futuro per il progetto.

Elastos ha recentemente annunciato una partnership con Bitmain per il merged mining. È stato implementato in risposta all’aumento della domanda sulla rete Elastos o è una misura preventiva?

La partnership tra Elastos e Bitmain è stata annunciata quasi un anno fa e il piano per utilizzare i loro pool minerari per il mining unito è stato stabilito anche diversi mesi fa prima dell’annuncio. La data di inizio esatta del mining unito, tuttavia, è rimasta indecisa fino a pochi giorni prima che il mining unito diventasse attivo con uno dei più grandi pool di mining di Bitmain: BTC.com. Elastos è ancora nella sua fase alfa, quindi questa è stata una decisione strategica che è stata presa dalla Fondazione Elastos per garantire la sicurezza della rete Elastos utilizzando l’enorme hashpower della rete bitcoin.

Nel mese di agosto, Elastos ha venduto 100.000 TV box attraverso una partnership con Shanghai Shiju TV. A beneficio dei nostri lettori al di fuori della Cina, puoi spiegare come funziona questa partnership? Come traggono vantaggio gli utenti di questi televisori?

In realtà, la nostra cifra più recente per i TV Box di proprietà dei consumatori che utilizzano Elastos Carrier è 230.000, il che significa che Elastos ha appena raggiunto 230.000 utenti per supportare la nostra nuova infrastruttura Internet. Siamo un web veramente decentralizzato.


Per quanto riguarda il funzionamento, il TV box di per sé è un dispositivo tipico, tuttavia, poiché hanno Elastos Carrier incorporato in essi, sono molto diversi dagli altri TV box. Ognuno dei 230.000 TV Box può essere considerato un nodo nella rete Elastos Carrier, che è la nostra rete P2P. Al momento, l’unico vantaggio per gli utenti finali di questi TV box è che la rete Elastos Carrier viene utilizzata per il controllo remoto della TV dall’app mobile dell’utente. Tuttavia, in futuro, queste stesse TV box potrebbero essere utilizzate per far parte del sistema di archiviazione di file distribuito nella rete Elastos che fornirà un po ‘di spazio in cui utenti e dapp su Elastos possono utilizzarli per archiviare i dati in modo decentralizzato.

Inoltre, questi stessi TV box possono essere utilizzati per un’ampia varietà di altri servizi che Elastos intende portare alle masse in futuro. Allo stesso modo, questo Elastos Carrier può essere installato anche in altri dispositivi intelligenti come altoparlanti intelligenti o numerosi altri dispositivi IoT che possono utilizzare il vettore Elastos e fornire anche servizi simili a utenti e dapp in futuro.

E in cambio della fornitura della loro scatola per questa rete IPFS / di archiviazione, gli utenti di questa scatola possono guadagnare la nostra moneta ELA e spenderli anche nel processo.

Il CEO Rong Chen ha paragonato il collegamento di questi televisori a Elastos come un operatore di telefonia mobile. Dato che la pirateria informatica continua a verificarsi, puoi elaborare i protocolli di privacy in atto per gli utenti di questi televisori (o altri dispositivi collegati alla rete Elastos)?

L’unico caso d’uso di questi TV box che si applica a Elastos è che stanno utilizzando Elastos Carrier, per il controllo remoto dei TV box dalla loro app mobile. In futuro, tuttavia, questo verrà ampliato per utilizzare numerosi altri servizi e fornire servizi in cambio del guadagno di ELA nel processo.

Il protocollo di comunicazione per i TV box che utilizza la funzione Elastos Carrier protegge gli utenti, poiché solo i loro amici possono comunicare con loro. La proprietà dei dati che potrebbero essere archiviati in questi TV box può essere archiviata sulla blockchain mentre la comunicazione è protetta utilizzando Elastos Carrier, una rete peer to peer decentralizzata. In questo modo, Elastos fornisce un ecosistema sandbox completo per proteggere i dati e la privacy degli utenti.

Elastos sta spingendo verso un meccanismo di consenso chiamato AuxPOW + dPOS. Puoi spiegare un po ‘di più come funziona? (Il più non tecnico possibile per favore!)

Elastos utilizza un modello di consenso ibrido di AuxPoW + DPoS. Ciò significa che poiché Elastos ha fuso il mining con la blockchain di bitcoin condividiamo l’immensa sicurezza di bitcoin con la rete Elastos. Ma in aggiunta, i nodi DPoS vengono utilizzati anche per proteggere la rete Elastos in coesione. I miner uniti per PoW producono blocchi e blocchi di pacchetti mentre i nodi DPoS firmano questi blocchi. Questo crea una finalità nei blocchi al fine di prevenire qualsiasi tipo di hard fork.

È fondamentale per un progetto di infrastruttura come Elastos che ha un’architettura di catena principale e sidechains che la sua blockchain principale sia molto sicura. La catena pubblica non può biforcare o porterebbe a un enorme fallimento nella protezione di tutte le diverse catene laterali che verranno eseguite sulla rete Elastos. Pertanto, Elastos utilizza un modello di consenso ibrido di AuxPoW + DPoS per fornire più livelli di sicurezza e per evitare che si verifichino hard fork in primo luogo.

La partnership con ioeX è stata annunciata a giugno. Puoi spiegare di più sui vantaggi specifici di Elastos e ioeX in questa partnership?

Uno dei maggiori problemi che dobbiamo affrontare quando si tratta di adozione di massa di un prodotto blockchain è se i dati possono essere archiviati, trasferiti e scambiati in modo efficiente. IoeX è stato progettato per ridurre in modo significativo i costi di trasferimento dei dati IoT (del 70%). E il team di IoeX è molto connesso nel settore IoT, inclusa la progettazione, la produzione e le vendite.

Stanno lavorando per incorporare Elastos in dispositivi intelligenti a livello globale. Siamo entusiasti di vedere più dispositivi IoT che utilizzano Elastos come una nuova rete decentralizzata tramite IoeX. L’IoT è il futuro e con Elastos intendiamo proteggere e connettere questi dispositivi che sono pronti a vedere una crescita esponenziale nel prossimo decennio.

L’iniziativa CR100 mira a far sì che gli sviluppatori creino dApp per la rete Elastos in più di 100 aree. Puoi dirci di più su quali aree specifiche o sul tipo di app possiamo aspettarci?

La prima cosa che voglio chiarire è che l’iniziativa CR100 non è solo rivolta agli sviluppatori, ma stiamo cercando team a tutto tondo di imprenditori, designer, marketer e molti altri talenti globali per costruire dApp davvero fantastiche in grado di introdurre il web decentralizzato Elastos a diversi settori e regioni.

Le 100 direzioni sono ampie e pensate per stimolare la creatività. Stiamo già discutendo con i team su un’ampia varietà di app e avremo maggiori informazioni a breve. L’obiettivo è rendere “Elastos” onnipresente quanto “Internet”.

Elastos sta cercando di coinvolgere 35 community manager attraverso il programma Empower 35, in una mossa per promuovere i talenti all’interno della comunità. Che aspetto ha il talento in Elastos? Quali tratti o competenze specifiche stai cercando di sviluppare dall’iniziativa?

Prima di rispondere alle vostre domande su Empower35, vorrei presentarvi “CRcles” perché in realtà è la chiave del successo di Cyber ​​Republic. I CRcle sono categorie specifiche di pool di talenti all’interno di Cyber ​​Republic che si concentrano sulla creazione di reti intelligenti decentralizzate per supportare l’intera piattaforma e persino la blockchain nel suo insieme.

Questi sono circoli che includono sviluppo aziendale, partnership, marketing, videomaker, designer, analisti dapp, amministratori, avvocati, scrittori e altro ancora per supportare lo sviluppo di Elastos e dei suoi dapps. Cyber ​​Republic finirà per diventare un’app social costruita su Elastos e le CRcles saranno un luogo centrale per i talenti che si incontreranno, per formare insieme team di startup e per consigliare progetti / CR100 nell’ecosistema CR.

Alla fine, avremo una sorta di potere di voto per eleggere i manager dei CRcles. Invece di candidarsi per le posizioni di Empower35, ogni membro in qualsiasi CRcle può proporre lavori per progetti retribuiti o assumere incarichi prima di poter essere eletto per essere E35. L’obiettivo è far sì che persone provenienti da tutto il mondo in aree specializzate costruiscano un corpo di lavoro, si distinguano e guidino prima di eleggere i responsabili di ciascuna area. Quando lo slancio cresce e ogni CRcle si espande, i ruoli E35 saranno eletti dalla comunità insieme al primo consiglio CR. CRcles ed Empower35 sono creati per correttezza, apertura, collaborazioni e, naturalmente, divertimento.

Per commentare il nome “CRcles”, Apple ha messo “I” davanti a tutti i suoi prodotti per rappresentare che tutto riguarda me / me stesso. Tuttavia, Elastos non riguarda ciò che possiamo fare per la comunità, ma ciò che tutti possono creare collettivamente insieme, per tutti. Apprezziamo la nostra comunità e desideriamo che tutti si uniscano e costruiscano Elastos insieme, non solo l’infrastruttura, ma anche l’intero ecosistema che renderà questa nuova Internet di cui il mondo ha così tanto bisogno in questo momento.

Trinity, il browser Elastos, entrerà presto nella fase di beta test. Cosa possono aspettarsi gli utenti al momento del lancio?

Sarà facile come scaricare un’app dall’app store che l’utente sta già utilizzando, come Google Store o Apple Store. Tutto ciò che gli utenti devono fare è scaricare questa app e poi entrare nel mondo Elastos. Lì, possono installare altri dapp Elastos e iniziare a usarli subito e molto facilmente, come se usassero qualsiasi altra app sul loro Android o iPhone. Fornire una buona esperienza utente è fondamentale per qualsiasi prodotto, quindi Elastos si concentrerà su questo e dedicherà più tempo all’esperienza utente prima del rilascio beta.

L’azienda ha recentemente festeggiato il suo primo anniversario e in quel periodo sono successe tante cose. Puoi condividere di più sui prossimi passi della roadmap e su come sono i progressi rispetto ai piani?

Elastos ha raggiunto tutti gli obiettivi tecnici che erano stati fissati sulla tabella di marcia lo scorso anno e il team continuerà a lavorare duramente sulla tecnologia. Il momento più significativo dell’anniversario è stato il lancio ufficiale di Cyber ​​Republic.

Elastos ha donato tutto il fondo per lo sviluppo dell’ecosistema (circa 16 milioni di ELA) a Cyber ​​Republic affinché la comunità costruisse l’ecosistema per Elastos. Il prossimo passo sarebbe che i cittadini della Cyber ​​Republic si unissero, contribuissero e costruissero insieme. Come puoi vedere, i 16 milioni di ELA sono tutti per fare questo e tutti hanno la possibilità di ottenere ELA contribuendo in qualsiasi modo possibile utilizzando le proprie abilità uniche.

Una cosa che vorrei chiarire di nuovo è che Cyber ​​Republic non fa parte di Elastos ed Elastos non sarà in grado di controllare in alcun modo Cyber ​​Republic, il che significa anche che non è compito dei dipendenti di Elastos costruire Cyber ​​Republic. Abbiamo circa 70 dipendenti a tempo pieno e il potere del team è troppo limitato per costruire l’intero ecosistema per una nuova Internet, ecco perché la decisione della comunità di costruire l’ecosistema insieme a Elastos è stata presa tempo fa.

Grazie e buona fortuna!

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map